Sito Ufficiale Premio Diomede - Canosa di Puglia

Vai ai contenuti

Menu principale:

Francesca Rodolfo presenta il "Premio Diomede". Cerimonia finale con molti ospiti.


Definito il cast della cerimonia di premiazione della XVIa Edizione del "Premio Diomede", patrocinata dalla Regione Puglia, dalla Provincia Barletta Andria Trani e dal Comune di Canosa,  che si terrà  domenica 19 luglio, alle ore 21,00, sul sagrato della Basilica di S. Sabino a Canosa di Puglia(BT).
Sarà la giornalista Francesca Rodolfo,  volto noto di TeleNorba a presentare la manifestazione della calda estate canosina che si annuncia interessante, ricca di spunti culturali e di intrattenimento musicale e artistico. Per l’occasione interverranno: il tenore barese Sabino Martemucci; la giovanissima cantante Paola Ferrulli  che ha già calcato palcoscenici televisivi come la trasmissione “Ti lascio una canzone”; la rock band “Sound Ray”, vincitrice di diversi premi per il sound proposto dai toni vintage, e poi, l’attore comico Umberto Sardella che non ha bisogno di presentazioni, ormai è entrato a far parte della vita quotidiana con le sue presenze in TV, al cinema e sui social.

Il "Premio Diomede" è l'alto riconoscimento alle personalità di origine pugliese che si sono distinte nel campo culturale, economico, scientifico, artistico, sportivo e sociale.
I personaggi da premiare nel corso della XVIa Edizione sono:
- Serafino Vassalli (60 anni), Funzionario dei Vigili del Fuoco che nel 1977 durante un devastante incendio nel Duomo di Torino diresse le operazioni di spegnimento mettendo in salvo la "Sacra Sindone", per la Sezione – Canusium;
- Alberto Bucci (47 anni), professore Ordinario di Economia Politica dell'Università Statale di Milano, dove insegna Macroeconomia ed Economia, per la Sezione - Aufidus;
- Ottorino Pesce(1930-1969), magistrato e autore di varie pubblicazioni sulla giustizia, per la Sezione - Premio alla Memoria _;
- Arianna Greco, salentina, valida esponente dell'arte enoica in Italia e all'estero, di recente si è esibita anche a Canosa, per la Sezione - Premio Speciale;
- Sabrina Fuggetti, studentessa, tesserata per l’ASD Kerinos di Cerignola, guidata dal maestro Gianni Guerrazzi, neo campionessa italiana di lotta stile libero, tra le promesse dello judo nazionale, per la sezione - Premio Speciale Giovani -.
Giovani e meno giovani pugliesi che hanno dato e continueranno a dare un valido apporto alla crescita culturale e sociale, grazie alla loro opera, alla determinazione e all'impegno nella promozione del territorio in Italia e nel mondo come i predecessori delle passate edizioni.

ospiti premio diomede
 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu